Edilizia alternativa e finitura d'interni.
Chiamaci: 340 08.05.242

Case Prefabbricate

Descizione Progetto

Edificare secondo criteri innovativi utilizzando un sistema di costruzione alternativo alla muratura classica. Vantaggi.

  • Creatività progettuale
  • Migliore resistenza sismica
  • Basso consumo energetico
  • Resistenza all'acqua e all'umidità
  • Brevi tempi di realizzazione
  • Facile predisposizione agli impianti
  • Alta tecnologia
  • Certezze dei costi

  • La struttura portante
    In metallo o in legno permette una flessibilità nella costruzione dell'unità abitativa. La progettazione non è vincolata da nessun modulo standard e la programmazione a monte di ciascun particolare strutturale permette di edificare e realizzare l'abitazione, chiavi in mano, in tempi non paragonabili rispetto alle case con muri tradizionali. Grazie alla tecnica di costruzione a secco utilizzando per l'esterno un rivestimento in lastre di cemento e per l'interno lastre in cartongesso, i tempi di asciugatura sono solo un ricordo. Il tutto a vantaggio di una globale economia. La realizzazione di una doppia parete permette l'inserimento degli impianti elettrici, idrici e igienicosanitari in modo semplice e veloce, offrendo una facile manutenzione e massima garanzia nel tempo.
    Tipologie costruttive
    La costruzione procede per piani. i telai del primo piano vengono fissati al basamento, viene realizzato il primo solaio. Poi si procede fissando ad esso il telaio del secondo piano i pannelli, sia interni che esterni e l'isolamento vengono posti in opera in cantiere. Le fondazioni sono generalmente realizzate con platea in c.a. oppure con piani interrati composti da setti in c.a.. La struttura in legno dal piano terra in poi ha le seguenti caratteristiche: le pareti esterne resistenti a taglio sono costituite da telai in legno di sezione 50x100 mm ( per case ad un piano ) e 50x140 mm (per case a due piani) o con struttura metallica 10/10, posti verticalmente ad interasse di circa 60 cm, collegati al piede ed in sommita con opportune piastre metalliche con travi lamellari di identica base e opportuna altezza. Questi telai sono poi irrigiditi mediante pannelli in OSB dello spessore minimo di 10 mm, gli elementi cosi composti vengono assemblati fra loro in maniera da ottenere in controventamento necessario; l'assemblaggio tra travi lamellari e pannelli è realizzato tramite viti posti ad un interasse non superiore a 25 mm le pareti sono poi rivestite esternamente con un cappotto termico di spessore 30 mm e relativo intonachino ai silicati già colorato il collegamento fra la struttura in legno e le fondazioni in c.a. viene assicurato mediante barre filettate in acciaio o tasselli ad espansione i solai di interpiano sono realizzati con travi appoggiate in legno lamellare, poste ad interasse variabile a seconda della luce e sono collegate da perlinato (generalmente 35 mm di spessore) nella parte superiore al perlinato viene avvitata una lastra in cemento Aquapanel (cemento e argilla) (spessore 12,5 mm) e successivamente viene realizzato il pavimento finale ( Parquet o ceramica ) i solai di copertura vengono realizzati con un'orditura in legno lamellare posta ad interasse variabile con sovrastante perlinato ( spessore 20 mm ), freno vapore, coibentazione termo-acustica ( spessore 60 mm ), telo impermeabile, listello di ventilazione, controlistello e manto finale di copertura in tegole di argilla Spessore totale parete cm 17( tipologia un piano) Spessore totale parete cm 21(tipologia due piani)

    Prefabbricati